INGEGNERIA NATURALISTICA

 
Tali tecniche prevedono l'utilizzo di piante vive o parti di esse (semi, radici, talee), da sole o in combinazione con materiali naturali inerti (legno, pietrame o terreno), materiali artificiali biodegradabili (biostuoie, geojuta) o materiali artificiali non biodegradabili (reti zincate, geogriglie, georeti, geotessili).

La PELLEGRINI CONSOLIDAMENTI SRL si avvale di una squadra di tecnici esperti e di personale altamente specializzato, rocciatori ed alpinisti, è in grado di realizzare tali opere in luoghi di lavoro spettacolari per la loro esposizione ed altezza rispetto ai normali piani di cantiere.

 

Idrosemina

 

Consiste nella realizzazione di rivestimenti vegetali per proteggere gli strati superficiali del terreno dall’azione erosiva delle acque meteoriche, del vento e delle escursioni termiche, ossia getto ad alta pressione di una soluzione di acqua, semi, collante ed altri componenti, per terreni in pendenza e in presenza di fenomeni erosivi intensi.

I rivestimenti antierosivi di pendii e scarpate realizzati con le tecniche d'inerbimento, hanno un ridotto impatto ambientale e rappresentano una delle soluzioni più indicate nelle zone di particolare pregio ambientale, dove occorre garantire, oltre all'efficacia tecnico-funzionale anche gli aspetti ecologici, estetico paesaggistici e naturalistici, ad esso connessi. Queste tecniche infatti, se opportunamente realizzate, consentono un ottimo recupero naturale delle aree degradate, favorendo il consolidamento dei pendii, lo sviluppo successivo della copertura vegetale e/o il ripristino degli ecosistemi naturali danneggiati.